Città sostenibile

Città sostenibile, cosa non può mancare

In una città sostenibile non possono mancare: diritto alla mobilità dei cittadini, integrazione tra tecnologie, connettività personale, verde urbano.

home-4

Wi-fi su tutto il territorio

Controllare le email, leggere il giornale online, controllare gli orari dei bus diventa più facile quando c’è un’area wi-fi pubblica, come già ne esistono a Milano e Roma.

contattaci

Consumo di suolo zero

Riqualificare e ammodernare le strutture esistenti utilizzando le ultime tecnologie a disposizione. La Toscana è stata la prima regione a dotarsi di una legge contro il consumo di suolo e progressivamente diverrà un tema sempre più tenuto in considerazione nelle grandi realtà urbane. Il Parlamento ha approvato a maggio 2016 una regolamentazione che contenga il consumo di suolo.

Contattaci

Tetti verdi e orti urbani

Incentivare il verde nelle città, sia per assorbire la CO2 che per abbellimento. I tetti ricoperti di verde aiutano a ridurre il caldo negli edifici d’estate e ad isolare parzialmente d’inverno, mentre gli orti in città sono un piccolo aiuto antistress che fa anche risparmiare denaro rispetto a chi deve comprare tutto facendo la spesa: un fenomeno in espansione abbracciato anche da molte amministrazioni locali.

Contattaci

Documenti digitali nella pubblica amministrazione

Carta, carta e ancora carta. Il terzo millennio dovrebbe dire basta ai documenti cartacei quando li si può facilmente sostituire con file elettronici da scaricare e salvare su uno smartphone.

contattaci

Collaborazione social tra cittadini, amministrazione e forze dell’ordine

Social network e applicazioni sono un aiuto incredibile per migliorare il decoro e il rispetto delle regole nelle città: dal sistema Io Segnalo realizzato da Roma Capitale per permettere ai cittadini di fare segnalazioni in via prioritaria all’applicazione per eliminare il degrado urbano.

Contattaci

Raccolta differenziata smart per premiare/punire cittadini e aziende

Una realtà già diffusa in numerosi comuni italiani, vede la città americana di Chicago puntare all’innovazione ‘smart’: cassonetti con compattatore incorporato dei rifiuti, alimentato a energia solare da pannelli posti sulla copertura. Possono contenere fino a cinque volte la quantità standard di rifiuti e un sistema di allerta avverte la centrale quando sono pieni, riducendo gli spostamenti dei mezzi di raccolta.

Contattaci

Passi successivi...

Queste sono solo alcune idee per partire in "Verde".

Sei interessato vuoi fornire il tuo contributo al programma?